homeCOORDINAMENTO CARELA NASCITA DEL CARE

La nascita del CARE


 

La costituzione del Coordinamento CARE (Coordinamento delle Associazioni Familiari Adottive e Affidatarie in Rete)

 

Il 15 ottobre 2011 a Roma presso la sede del Centro Servizi per il Volontariato del Lazio, il CARE – Coordinamento delle Associazioni Familiari Adottive e Affidatarie in Rete - si è costituito in associazione di secondo livello, con la sottoscrizione dell’atto costitutivo da parte di 15 associazioni fondatrici, tra cui AFAIV.

Il Coordinamento si incontra dal 2009 con l’obiettivo di promuovere il benessere dei minori adottivi e affidatari, raccogliendo al suo interno associazioni familiari, dislocate nelle regioni del centro-nord, che si occupano di questi due ambiti sociali.

CARE è il primo network nazionale di associazioni adottive e affidatarie che rappresentano oltre 4600 nuclei famigliari.  Il Coordinamento si muove in due direzioni principali: da un lato vuole essere punto di riferimento per le tante realtà di associazionismo famigliare, favorendo il dialogo e condividendo prassi ed esperienze, dall'altro si pone come interlocutore con le istituzioni che a vario titolo si occupano di minori in difficoltà. Attraverso il Coordinamento, le esperienze maturate dalle singole associazioni con le famiglie nelle diverse realtà territoriali sono messe a sistema e costituiscono la base per attivare un confronto con le istituzioni sulle scelte politiche in tema di adozione e affidamento familiare.

Tra le 15 associazioni fondatrici del CARE ben 4 sono quelle provenienti dalla Lombardia: AFAIV (Arcisate), Genitori di … cuore (Pessano con Bornago - MI); Genitori si diventa onlus (sedi di Castelverde, Clusone, Como, Milano, Monza, Ospitaletto, Pavia, Trescore );  L’Altro Marsupio (Bergamo).

 

Inserisci i tuoi dati

Password persa? 

Ricorda Password:

NO

SI

Procedura Ripristino Password.

Inserisci l'email con la quale ti sei registrato e clicca Ripristina.
Riceverai un'email con un link che ti permetterà di scegliere una nuova password.